I “Tre Moschettieri” – Diario di bordo, 23.06.2014

BENTROVATI!
Arieccomi qua per la seconda puntata del diario di bordo, come vi avevo promesso.
Ho aspettato forse troppo tempo prima di tornare al Racconto di questo Viaggio ma solo perché le registrazioni e i preparativi per la campagna di crowdfunding mi hanno tenuto occupato, e non poco.
Allora…intanto vi dico che è successo in questo mese…
dreyer-danielan-gaytonInnanzi tutto questi  “TRE MOSCHETTIERI” che vedete nella foto sono, da destra a sinistra, CRAIG DREYER al sax, BARRY DANIELIAN, tromba e CLARK GAYTON trombone.
Sono la sezione fiati presente nel disco in un paio di canzoni, (poi da solo c’è Craig Dreyer che suona in un altro brano…).
Hanno registrato a New York e hanno fatto un ottimo lavoro, il loro è stato veramente un grande  regalo e, per me soprattutto, è un grandissimo onore averli come ospiti in  “Sangue e Cenere”.

Ve li presento :

CRAIG DREYER (sax tenore) è di Brooklyn (NY).
Fra le sue collaborazioni live o in disco ci sono: James Hunter, Dispatch, Pete Francis, Leo Nocentelli, Keith Richards, (on The Grammy Award Winning Timeless album), Little Milton, Warren Haynes, Joan Osborne, Dana Fuchs, Clarence Spady, Ron Sunshine, Jono Manson, Popa Chubby, Jerry Dugger, Bill Sims Jr., Wycliffe Gordon e molti altri.

Se lo volete conoscere meglio:  www.craigdreyer.com

Il sax di Craig mi ha riportato al suono di una New York che ho sempre nel cuore, quel “fiato” che ha caratterizzato una grande stagione rock di questa città, quella del Max’s Kansas City, punto  di incontro e “officina” di molti poeti, musicisti, politici tra gli anni 60 e 70…uno dei luoghi nativi del punk rock…
CRAIG DREYER è stato capace di riportarmi a “quel sax” che c’è nei dischi di Mink De Ville, Elliott Murphy, Patti Smith, The Fleshtones, Elliott Murphy…

dayton5BARRY DANIELIAN (tromba) e CLARK GAYTON (trombone)
Questi due grandissimi musicisti non penso che abbiano bisogno di presentazioni.
Molti di voi li avranno sicuramente visti dal vivo “in alto a sinistra” del BOSS…di Bruce Springsteen!!!

Per chi non li conosce ancora bene vi dico che BARRY DANIELIAN, quest’uomo qua, ha suonato con Elton John, Barbra Streisand, Tony Bennett, Sting, Tower of Power, Queen Latifah, Eddie Palmieri, Ray Charles, KRS One, Public Enemy, Branford Marsalis, Paul Simon, Blood, Sweat & Tears, Tito Puente, James Taylor, Billy Joel, McCoy Tyner, Illinois Jacquet, Marc Anthony, Ricky Martin, The Roots and Bono.
Quindi capirete bene quale sia la mia soddisfazione ad averlo con Noi e quale sia il regalo che ci ha fatto dando fiato alla sua tromba nelle nostre canzoni.

Eccolo qua: www.barrydanielian.com

E questa è la sua parte con Springsteen: www.brucespringsteen.net/the-band/barry-danielian

CLARK GAYTON (trombone)
Di lui vi posso dire che sulla sua Strada ha suonato con: Charles Tolliver, Lionel Hampton, McCoy Tyner, The Duke Ellington Orchestra, the Mingus Big Band, Ted Nash, Ben Allison & Medicine Wheel, the Carnegie Hall Jazz Orchestra, the Count Basie Orchestra, Clark Terry, Nancy Wilson, Ray Charles.
Clark fa parte della band di Bruce Springsteen anche nella Seeger Sessions band.
Ha preso parte alle registrazioni e ha suonato dal vivo anche con  Prince, Rihanna, Brazilian Girls, Steel Pulse, Wyclef Jean, Queen Latifah,Quincy Jones, Sting, Whitney Houston, Stevie Wonder, Santana, Maxwell, The Skatalites, Bad Brains.

Che Altro? en.wikipedia.org/wiki/Clark_Gayton

E questo dal sito ufficiale di Springsteen: www.brucespringsteen.net/the-band/clark-gayton

Intanto vi posso anticipare che questi Tre Moschettieri sono riusciti a creare un’ottima sezione fiati, e in due episodi molto diversi l’uno dall’altro. In un brano sembrano i migliori “ragazzi del New Jersey” con quel tiro infernale che ti fa venir voglia di bruciare il locale…qualcosa che ricorda gli Asbury Jukes. E in un altro tirano fuori il  miglior “soul” dell’anima! Una cosa che farebbe piacere al Van Morrison più intimo…ma ascolterete e direte voi…
Intanto posso giurarvi che è…Bellissimo!

Aggiungo anche brevemente che abbiamo iniziato le registrazioni delle tastiere e Hammond con BRAND LEEPER, di lui vi racconterò alla prossima puntata. Nel disco ci saranno due tastieristi, uno di questi suonerà anche il  pianoforte. Questo per permettere un dialogo fra le tastiere in diverse canzoni, quel sound, quell’intreccio che piglia ispirazione da un gruppo fra i miei preferiti da sempre, The Band!
Vi anticipo che l’altro tastierista è veramente uno degli astri della nuova american music, ma ve ne parlerò a registrazioni fatte…dal 1 luglio.

jono-mansonProssima puntata vorrei anche presentarvi come si deve il produttore: JONO MANSON.
Vi faccio partecipi intanto di questa bella notizia: il 31 maggio scorso JONO MANSON  al “New Mexico Music Awards” ha vinto il premio “Norman Petty Producer Award” come migliore produttore dell’anno….gli americani da quando hanno saputo che Jono sta producendo il disco dei Gang gli hanno dato il premio di miglior produttore. Senza manco sentire il disco…loro si che si sono fidati!!!! E’ proprio vero, gli americani arrivano sempre prima!!!

Comunque nel disco ci saranno molti musicisti italiani…per non sbilanciare troppo dalla parte USA c’è un’ochestra d’archi di 20 elementi tutta marchigiana!!! Ma di quella vi racconterò più in là.
Allora a presto, diciamo fra una settimana…intanto mi raccomando partecipate partecipate partecipate e fate partecipare alla campagna di crowdfunding!!! Che stavolta finalmente insieme faremo veramente un gran bel disco.
ERA ORA !!!!!!!!!
Marino

Ps: nella prossima puntata vi racconterò:

- del metodo di lavoro a distanza, le impressioni e le scoperte positive di questa nuova esperienza…usando anche le parole di David Byrne tratte dal suo bellissimo libro “Come funziona la Musica”;
- di Jono Manson il produttore, grande Timoniere, Ambasciatore dei Gang e delle sue chitarre, che sta incidendo, del suo studio a Santa Fe’;
- dei due tastieristi;
- delle chitarre e degli ampli di Sandro, dell’impronta chitarristica di tutto il disco;
- dell’orchestra di archi diretta dal maestro Stefano Campolucci (anche questo un episodio veramente emozionante…)
- la title tracks: le canzoni e le storie che le hanno ispirate…

[Sostieni ora la campagna crowdfunding "Sangue e Cenere"]

4 Commenti
  1. Buon vento Maestro!

    1
  2. GRRRRAZZZzzzieeeee….

    2
  3. che te devo di…. maestri

    3
  4. Can tre moschettieri che non scherzano!!! hehehehe

    4