Against Power-Dollar

Against Power-Dollar

If you wanna ask quotation of the dollar
ask the gouvernaments how much they cost
This democracy of massacres
where banks train guns
but there’s slogan running fast
on every walls of town
AGAINST POWER – DOLLAR
Multicorporations swallow europe
and their satellities’Il shot the funeral of the planet
Maggie’s got bulldog blood in her veins
and keeps watch
but there’s tune that is sung
in all the colonies by now
AGAINST POWER – DOLLAR
I wait for you
at the doors of history
in the clandestine town
I am back from exile deserts
with gods ready
to attack the sky
The monster-market
is ill
cause Mafia-Virus
(beware of that flu)
Law an’ order
work part time
in propriety lagers
power and money have two faces
(beware of the trick)
From red wave
AGAINST POWER – DOLLAR
Deported on the traks of inflation
with unemployment knocking at the door
the union poisoned by social peace
when we’ll be masters of our work?
we’re alone and alone we must
find a way out
AGAINST POWER – DOLLAR
I wait for you
at the doors of history
in the clandestine town
I am back from exile deserts
with gods readyto attack the sky

 —

Trad: “Contro il potere del dollaro”

Se vuoi sapere la quotazione del dollaro
chiedi ai governi per quanto si vendono
Questa democrazia dei massacri
dove le banche addestrano le pistole
ma c’è uno slogan che sta correndo veloce
su ogni muro della citt�
CONTRO IL DOLLARO-POTERE
Le multinazionali inghiottono l’Europa
e i loro satelliti filmeranno il funerale del pianeta
Maggie ha sangue di bulldog nelle vene
e fa la guardia
ma c’è un motivo che viene cantato
ormai in tutte le colonie
CONTRO IL DOLLARO-POTERE
Io ti aspetto
alle porte della storia
nella città clandestina
sono tornato dai deserti dell’esilio
con degli dei pronti
ad assalire il cielo
Il mostro-mercato
è malato
a causa del Virus-Mafia
(guardati da quell’influenza)
Legge ed ordine
lavorano part time
in lagers della propriet�
potere e denaro hanno due facce
(guardati dall’inganno)
Dall’onda rossa
CONTRO IL DOLLARO-POTERE
Deportati sui binari dell’inflazione
con la disoccupazione che bussa alla porta
con un sindacato avvelenata di pace sociale
quando saremo padroni del nostro lavoro?
siamo soli e soli dobbiamo
trovare un’uscita
CONTRO IL DOLLARO-POTERE
Io ti aspetto
alle porte della storia
nella città clandestina
sono tornato dai deserti dell’esilio
con degli dei pronti
ad assalire il cielo