Warrior Poet

Warrior Poet

His scars
are reminders
of the bite
from the silver teeth
of the white monkey
of the silent lands
of the sweat
of the slavers
and of the truce
completed
SEIZE THE TIME
No surrender
At the street
a Shout
his age at the cross
the dawn emerges
over the edge of the town
where the lashes
fall in obeyance with
the lei of the law
and the hangman cavers
The name of the new king
on the monkey idols
SEIZE THE TIMES
No surrender
He goes out
wandering
in the alleys of Consciousness
lookin’ for his hourse
while party jesters
throw stones
at his
leopard skin
SEIZE THE TIME
No surrender
With the positive style
of the bleeding word
like the thunder
that warns of the storm
he shouts from the microphone
of the Anger to the Terror
the jazz messenger
is in town
SEIZE THE TIME
No surrender

Trad: “Poeta guerriero”

Le sue cicatrici 
sono memorie
del morso
dai denti d’argento
della scimmia bianca
le terre silenziose
del sudore servo
e che la tregua
era finita
Afferra il tempo
Nessuna resa
La strada gli mostrò l’urlo
E la sua età all’incrocio
Gettarono l’alba
sopra il profilo della città
dove le fruste
cadono in obbedienza
al volere della legge
e il boia incide
Il nome del nuovo re
Sulle statue del denaro
Afferra il tempo
Nessuna resa
Lui uscì
vagando
nei vicoli della coscienza
cercando la sua casa
mentre i buffoni di partito
gettano pietre
alla sua
pelle di leopardo
Afferra il tempo
Nessuna resa
Con lo stile positivo
della parola ferita
come un tuono
che annuncia la tempesta
lui grida dal microfono
della Rabbia al Terrore
il messaggero Jazz
era arrivato in città
Afferra il tempo
Nessuna resa