This land is your land

This land is your land

( Woody Guthrie )

Chorus:
This land is your land, this land is my land
from California, to the New York Island
from the redwood forest, to the gulf stream waters
This land was made for you and me

As I went walking a ribbon of highway
I saw above me an endless sky way
I saw below me the golden valley
This land was made for you and me
This land I rambled and I followed my footsteps
to the sparkling sands of her diamond deserts
and all around me a voice was sounding
This land was made for you and me

Chorus

The sun came shining as I was strolling
and the wheat fields waving and the dust clouds rolling
as the fog was lifting a voice was chanting
This land was made for you and me
As I went walking I saw a sign there
and that sign said “No trespassing”
But on the other side… it didn’t say nothing
that side was made for you and me!

Chorus

In the squares of the city – in the shadow of the steeple
by the relief office – I’ve seen my people
as they stood there hungry I stood there asking
is this land made for you and me?
nobody living can ever stop me
as I go walking that freedom highway
nobody living can ever make turn back
This land was made for you and me

Chorus

 —

Trad: Questa terra è la tua terra

Questa terra è la tua terra
questa terra è la mia terra
dalla California all’isola di New York
dalle foreste di sequoie alle acque del Golfo del Messico
questa terra è fatta per te e per me

Mentre camminavo su quel nastro di asfalto
vidi sopra di me il cielo infinito
vidi sotto di me la valle dorata
questa terra è fatta per te e per me

Questa terra è la tua terra…

Ho girato e vagato e inseguito i miei passi
attraverso le sabbie scintillanti dei deserti di diamante
e tutto intorno a me una voce risuonava
questa terra è stata creata per te e per me

Questa terra è la tua terra…

Il sole usciva splendente e io camminavo
nei campi di grano che ondeggiavano
e la nube di polvere si alzava
mentre la nebbia saliva una voce cantava
questa terra è stata fatta per te e per me

Questa terra è la tua terra…

Mentre camminavo vidi un cartello
e sul cartello c’era scritto “Non oltrepassare”
ma dall’altra parte non c’era scritto niente
questa parte è stata fatta per te e per me

Questa terra è la tua terra…

All’ombra del campanile ho visto la mia gente
vicino all’Ufficio Assistenza ho visto la mia gente
loro stavano lì affamati ed io stavo lì a chiedermi
questa terra è stata fatta per te e per me?
Nessuno potrà mai fermarmi
mentre percorro quella grande strada della libert�
nessuno potrà mai farmi tornare indietro
questa terra è stata fatta per te e per me

Questa terra è la tua terra…

 

***

 

Woodrow Wilson Guthrie nacque a Okemah, nella Okfuskee County, in Oklahoma il 14 luglio del 1912. Morì il 3 ottobre 1967 a New York. Fu il più grande “cantastorie” e poeta rivoluzionario americano.
Aveva scritto sulla sua chitarra “Questa macchina uccide i fascisti” (mentre il Che sul suo mitra scriveva “Questa macchina fa musica”).
Con Guthrie le lotte, le sconfitte, le speranze dell’Altra-America, quella dei braccianti, degli immigrati, degli operai, dei neri, dei poveri, hanno trovato nella canzone popolare una voce che è diventata controstoria e controcultura insieme.
“This land is your land” è la canzone più famosa di Guthrie. Un inno.