Waiting for the rain

Waiting for the rain

Today I’ve seen the dragonstretching by my door
he laughet at the wounds of Time
then he flew away
we’ve surrendered to starvation
in the bay of Pestilence
in the palace of Corruption
where conpiracles are made

in the land of Miracles
waiting for the rain

This century the rebels,
whose flags flew high,
are dead they sold us in the market place
and claimed us for their slaves
we are tired of the idiot
telling the same old tale,
our silence maybe just a pause,
don’t deceive yourselves

in the land of Miracles
waiting for the rain

I don’t know it before
we leave this jail
we will have some gold or we’ll look in vain
for eternity,
we won’t ask for pity
until our land is dry
for the weaker hearts there will be strength
and a stronger will.

in the land of Miracles
waiting for the rain

Trad: “Aspettando la pioggia”

Oggi ho visto il drago del sole nuovo
sgranchirsi davanti alla mia porta
ha riso delle ferite del tempo
poi è sfuggito via.
Siamo stati abbandonati alla fame
nella baia della Pestilenza
davanti ai palazzi della corruzione
dove si fabbricano gli autori dei complotti
Nella terra del Miracolo
Aspettando la pioggia.
I ribelli hanno seguito per secoli
le loro bandiere ma ora che
hanno portato la nostra identità al mercato
siamo solo aspiranti ad un lavoro forzato?
Siamo stanchi di ascoltare
l’idiota che raccomanda la solita storia
il nostro silenzio è solo una pausa
non illudetevi.
Nella terra del Miracolo
Aspettando la pioggia.
Non so se prima
di lasciare questa prigione
avremo un po’ d’oro o cercheremo
i suoi occhi per l’eternità ma
non chiederemo pieta’
fino a che la nostra terra avrà sete
per i cuori più deboli verrà il miracolo
e ci sarà una volontà più forte.