Buonanotte ai viaggiatori

Buonanotte ai viaggiatori

Buona notte ai viaggiatori,
a chi cerca di notte una riva,
a chi s’è perso
e non trova la strada
ma ancora cammina.
Buona notte a tutti gli amanti
che la luna li divori
ai profeti bambini di ieri
agli scritti corsari
E domani chiss�
se ci incontreremo
sulla riva di un sogno
su una piazza italiana
sotto l’arcobaleno
e domani chiss�
se ci rivedremo
sotto ai ponti di un sogno
lungo la carovana
sotto l’arcobaleno.
Buona notte
alle tue mani
che han toccato un altro giorno
a chi è stanco�
ma ancora sta sveglio
ai guerrieri di turno�
buona notte,
ai tuoi capelli
ai tuoi anni passati davanti
con quella fretta di vita
ai tuoi occhi stanchi.
E domani chiss�
se ci incontreremo
sulla riva di un sogno
su una piazza italiana
sotto l’arcobaleno
e domani chiss�
se ci rivedremo
sotto ai ponti di un sogno
lungo la carovana
sotto l’arcobaleno.
Buona notte ai suonatori
alle nostre chitarre scordate
alle canzoni non ancora sparate
buona notte anche a me.
E domani chiss�
se ci incontreremo
sulla riva di un sogno
su una piazza italiana
sotto l’arcobaleno
e domani chiss�
se ci rivedremo
sotto ai ponti di un sogno
lungo la carovana
sotto l’arcobaleno.