News

"Tra terra e mare" il nuovo album dei Crifu

cd_crifuA partire dal 13 maggio sarà in vendita nei negozi di tutta Italia il nuovo lavoro discografico dei salentini CRIFIU: TRA TERRA E MARE, prodotto dall’etichetta milanese ETHNOWORLD e distribuito da VENUS .
L’opera – sintesi del lavoro attuale del gruppo e massima espressione del nuovo suono della band – racchiude 13 brani che mescolano la tradizione del Salento alle intuizioni delle musiche del Mediterraneo, aprendosi alla contemporaneità grazie all’utilizzo di campionamenti e programmazioni ben innestati agli strumenti della musica popolare.
Il disco vanta la presenza di importanti ospiti dello scenario musicale italiano, orami collaboratori dei nostri: da Marino e Sandro Severini dei GANG a Francesco “Fry” Moneti dei MODENA CITY RAMBLERS, dai MASCARIMIRI’ a Fabio “a repetiscion” Losito dei FOLKABBESTIA.
Info: www.crifuweb.com

"COMPLETE CONTROL, A CLASH TRIBUTE" SABATO 3 GIUGNO 2006, SPAZIO AURORA – ROZZANO (MI).

tributo_strummer_03-06-06Musica live, proiezione film, luogo di festa e di incontro nel trentennale dei Clash (1976-2006).
Questo vuole rappresentare l’appuntamento del prossimo sabato 3 giugno allo Spazio Aurora di Rozzano (MI)  Via Cavour 4.
Sarà l’occasione anche per festeggiare i 5 anni di Radioclash.it (2001-2006), che insieme ai Linea organizzerà la serata. Ecco in sintesi il programma dell’appuntamento :
CONCERTI CON MARINO E SANDRO SEVERINI (THE GANG)
CLAMPDOWN (Clash Tribute da Bologna)
LINEA (Combat Rock da Milano) 

PROIEZIONE INTEGRALE ED AUTORIZZATA, IN ANTEPRIMA PER L?ITALIA, DI “LET’S ROCK AGAIN”, IL FILM SU JOE STRUMMER ED I MESCALEROS DIRETTO DA DICK RUDE E PRESENTATO AL TRIBECA FILM FESTIVAL DI NEW YORK NEL MAGGIO 2004.

Info : rudeboy@radioclash.it
www.spazioaurora.net

IL 1 GIUGNO 2006 SARA' DISPONIBILE IL NUOVO ALBUM "IL SEME E LE SPERANZA"

semeNUOVA VESTE GRAFICA E MAGGIORI CONTENUTI SUL SITO
In occasione della prevista uscita del nuovo album dei Gang “Il seme e la speranza” (che uscirà il 1 giugno 2006) il sito si aggiorna! Oltre alla nuova veste grafica e alle notizie sul nuovo album è stata finalmente completata la cronistoria di tutti i concerti dei Gang, dal 1980 ad oggi. Riprendendo l’intervento dell’ultimo comunicato di Marino è stato inserito un Forum (“…inoltre perchè non segnalate sul sito le cose belle che avete incontrato vedi film, libri,poesie,cd…vecchi e nuovi, ma non quelli che uno trova recensiti e pubblicizzati ovunque….”) dove potete dare libero sfogo ad ogni pensiero, recensione o anche suggerimento per il sito.Piccole (ma sostanziali) aggiunte sono state fatte anche in altre pagine… ma quelle le scoprirete solo navigando! ;-)  [RC]

Tutti in pista con "IL SOGNO DI UNA COSA"

discotecaL’attesa per il nuovo album dei Gang sta causando evidenti segni di ” autodistruzione” fra fan più accaniti. Nottate insonni ad immaginarsi già possessori della tanto sospirata copia fresca di stampa, giornate trascorse ad ascoltare Radio105, nella speranza che passino il nuovo singolo…per  poi sintonizzarsi su Radio Maria, e aggrapparsi ad un “nuovo miracolo marchigiano”… Ma  niente da fare, per ora nessuna data certa su l’uscita de “Il seme e la speranza”. Ed è in questo clima che i fan più accaniti (o forse sarebbe meglio dire “groupies” ;-) ) hanno creato questo brano che, ne siamo certi, ascolterete sicuramente dal prossimo week end “nella vostra discoteca di fiducia”. Buon ascolto!
- Scarica il brano qui -> Il sogno di una cosa  (2,43Mb)

Catzillo

berl_mucchioLa copertina del “Mucchio Selvaggio” di aprile “avrebbe” dovuto riportare un disegno di uno storico personaggio del fumetto italiano.. Il “catzillo” è un fumetto underground, molto famoso negli anni ottanta, che l’autore ha modificato per noi facendolo assomigliare a Berlusconi. Ovviamente legato a un lungo articolo che mette in guardia sul votare “Forza Italia” alle prossime elezioni politiche. Abbiamo usato il verbo “avrebbe” perché il distributore nazionale (Parrini) si è rifiutato di fare uscire il giornale in edicola. Non vuole correre il rischio di denuncie penali. Il giornale verrebbe comunque boicottato da molti distributori locali non di sinistra, il tipografo nicchia, la parconditio, rapporti con il potere etc. etc. Insomma paura. Paura di ritorsioni legali, economiche e magari anche fisiche da parte dell’soggetto raffigurato nel disegno. I mezzi di cui dispone il Cavaliere non consistono solo nei soldi ma anche nel controllo, più o meno diretto, di fette rilevanti di settori strategici nella politica e nell’economia, che siano televisioni, banche, assicurazioni, pubblicità, case di distribuzione di pellicole cinematografiche e, appunto, di giornali. La redazione trova ciò un atto di censura inqualificabile. La satira è un diritto affermato dalla nostra Costituzione (Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. – Art. 21). Se si va con la memoria indietro nel tempo a copertine, molto più feroci e provocanti, di giornali come il “Male”, “Frigidaire” o “Cuore” ci si rende conto di come è peggiorato il rapporto tra la stampa e il potere e di quanto la libertà di espressione sia sempre meno garantita. La censura è sempre stata usata come strumento di repressione e negazione di valori e tematiche scomode. La copertina “censurata” è visibile e scaricabile sul sito www.ilmucchio.it